MARCO PERULLI

Il progetto.

Il corpo femminile come massima espressione di bellezza ed armonia delle forme attraverso tagli stretti che rappresentano giochi di curve, simmetrie, sinuosità. Una luce che accarezza il corpo e ne delinea i contorni quasi fossero linee astratte che ne valorizzano la bellezza e la perfezione.

100 corpi diversi, senza canoni e stereotipi…